Miglioriamo la qualità della vita nelle province italiane

Petizione creata da:

Sara Bolle

Firme 0

Obiettivo 10000

FIRMA
  • Alberto Parini ha firmato la petizione 7 giorni fa
  • WALCHIRIA TRUDU ha firmato la petizione 25 giorni fa
  • Alessio Santoro ha firmato la petizione 26 giorni fa

Miglioriamo la qualità della vita nelle province italiane

Noi sottoscritti cittadini italiani, consapevoli dei recenti risultati della quarta edizione della rilevazione sul benessere delle diverse fasce d’età in Italia, chiediamo con urgenza che vengano adottate misure concrete per migliorare la qualità della vita nelle province che attualmente si trovano in fondo alla classifica.

I dati pubblicati e anticipati al Festival dell'Economia di Trento e in uscita sul Sole 24 Ore di lunedì 27 maggio evidenziano le disparità significative nella qualità della vita tra le diverse province italiane. Mentre Sondrio, Gorizia e Trento emergono come le migliori province rispettivamente per bambini, giovani e anziani, molte altre aree, in particolare nel Sud Italia e nelle grandi aree metropolitane, mostrano punteggi preoccupanti.

Le nostre richieste specifiche sono le seguenti:

  • Incentivi Economici e Fiscali: Proporre incentivi economici e fiscali alle province con punteggi bassi per stimolare investimenti in infrastrutture sociali e servizi dedicati alle diverse fasce d'età, come scuole, centri giovanili, strutture per anziani e servizi sanitari.
  • Programmi di Sviluppo Locale: Implementare programmi di sviluppo locale specifici per le province meno vivibili, volti a migliorare la qualità della vita attraverso progetti di rigenerazione urbana, potenziamento dei trasporti pubblici e creazione di spazi verdi e culturali.
  • Sostegno alle Famiglie e ai Giovani: Promuovere politiche di sostegno alle famiglie e ai giovani, includendo agevolazioni per l’accesso alla casa, borse di studio, formazione professionale e incentivi all'imprenditoria giovanile, prendendo esempio dagli exploit di Vibo Valentia e altre città emergenti.
  • Miglioramento dei Servizi per Anziani: Potenziare i servizi per gli anziani nelle province in difficoltà, assicurando un numero adeguato di geriatri e facilitando l’accesso a strutture di assistenza di qualità, come evidenziato dai risultati di Catanzaro e Pescara.
  • Monitoraggio e Valutazione: Istituire un sistema di monitoraggio continuo e valutazione degli interventi, per garantire che le risorse siano utilizzate in modo efficiente e per ottenere miglioramenti tangibili nella qualità della vita delle province interessate.

Chiediamo al Governo italiano di prendere in seria considerazione queste richieste e di agire prontamente per ridurre le disparità regionali, garantendo a tutti i cittadini italiani, indipendentemente dalla loro provincia di residenza, una qualità della vita dignitosa e adeguata.

Firma anche tu per un'Italia più equa e vivibile per tutti!

Condividi su:

Petizioni simili

Miglioriamo la qualità della vita nelle province italiane 27/05/2024 | firmiamo.it

firmiamo.it è un marchio commerciale di Media Asset spa copyright 2010 - 2024

P.IVA 11305210012
Azienda certificata ISO 27001 numero: SNR 11572700/89/I
Azienda certificata ISO 9001 numero: SNR 59022611/89/Q

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.
Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.
Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.
Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.