Uccellini torturati e usati come richiami per la caccia!

Petizione creata da:

Chiara Corti e diretta a Scopri di più

Firme 0

Obiettivo 2000

FIRMA
  • Irene Coletta ha firmato la petizione 2 giorni fa
  • Giovanni Todisco ha firmato la petizione 18 giorni fa
  • francesca musso ha firmato la petizione 30 giorni fa

Uccellini torturati e usati come richiami per la caccia!

Vengono stipati al buio dentro delle gabbie in garage o in cantine. Sono costretti a mangiare il cibo che viene lasciato sul fondo della gabbia, in mezzo ai loro escrementi.

Chi scopre questo scenario rimane impressionato: gli uccellini sono senza una zampa, le ali sono rotte, il becco spezzato e non ci vedono più.

Il compito che gli è stato assegnato è grave e crudele: richiamare e avvicinare altri uccellini affinché i cacciatori possano sparargli. La loro cecità li spinge ad urlare ancora più forte e quindi ad attirare verso la morte ancora più uccellini.

La Cassazione ha condannato un cacciatore che teneva nascosti nel suo garage-lager molti uccellini torturati, che alla fine sono stati soppressi dal veterinario per porre fine alla loro sofferenza.

La quasi totalità dei richiami vivi sono illegali. Non sono denunciati e vengono tenuti in queste condizioni.

La stagione della caccia si è riaperta e i garage di qualche nostro vicino ora sarà pieno di queste povere creature.

Se sentite pigolare dentro la cantina di qualcuno e avete qualche sospetto, chiamate subito le guardie zoofile!

Verranno sequestrati e il proprietario verrà multato!

Facciamo la differenza e denunciamo questi aguzzini!

Condividi su:

Petizioni simili

Uccellini torturati e usati come richiami per la caccia! 15/09/2017 | firmiamo.it

firmiamo.it è un marchio commerciale di Media Asset spa copyright 2010 - 2024

P.IVA 11305210012
Azienda certificata ISO 27001 numero: SNR 11572700/89/I
Azienda certificata ISO 9001 numero: SNR 59022611/89/Q

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.
Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.
Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.
Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.