Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • RIAPRIRE LE STRADE IN AMIATA VAL D'ORCIA. MUOVIAMOCI!

  • firme
    0 / 20000

    Creata da
    Paolo rappuoli

  • petizione

    Al Presidente del Consiglio dei Ministri MATTEO RENZI

    Al Presidente della Giunta regionale della Toscana ENRICO ROSSI

    MUOVIAMOCI! ovvero VORREMMO POTERCI MUOVERE

    IL PD AMIATA VAL D’ORCIA CHIEDE LA RIAPERTURA DELLE STRADE

    La situazione delle strade nel territorio Amiata Val d’Orcia è diventata insostenibile, colpendo duramente l’economia e la vita dei cittadini di questi luoghi.

     Non possiamo più accettare che sia interrotta da quasi un anno la SR2 Cassia, unica vera arteria di grande comunicazione.

     Non possiamo più accettare che sia interrotta da tre anni la SP18 tra la SR Cassia e Pienza, una delle strade della Val d’Orcia più frequentate da turisti ed agricoltori.

     Non possiamo più accettare che sia interrotta da quasi due anni la SP18 tra Abbadia San Salvatore e Campiglia d’Orcia, isolando l’abitato di Montieri dai principali centri e dai presidi sanitari.

     Non possiamo più accettare che sia pregiudicata la percorribilità della SP18A da movimenti franosi su cui non si interviene.

    CI PREOCCUPANO I TEMPI ANNUNCIATI (QUANDO CI SONO) PER GLI INTERVENTI. CHIEDIAMO LA RAPIDA EFFETTUAZIONE DEI LAVORI.

    PRETENDIAMO UN PIANO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA VIABILITÀ NEL TERRITORIO AMIATA VAL D’ORCIA, CHE, PARTENDO DAL CENSIMENTO DELLE TANTE CRITICITÀ ATTUALI, POSSA IMPEDIRE NUOVE CHIUSURE.

    CHIEDIAMO AL GOVERNO E ALLA REGIONE UN IMPEGNO CONCRETO CHE TOLGA L’AMIATA VAL D’ORCIA DAL PERICOLO DI ISOLAMENTO.

    PRETENDIAMO CHE VENGA RIDATA DIGNITÀ A CHI VIVE E LAVORA IN QUESTI TERRITORI.

    petizione promossa da PD Amiata Val d’Orcia

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.