Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Petizione per gli studenti meritevoli e privi di mezzi

  • firme
    0 / 2000

    Creata da
    Domenico Salerno

  • petizione

    L’Associazione studentesca RUN – Rete Universitaria Nazionale e gli studenti firmatati della seguente petizione,

    CONSIDERATO

    - il mancato trasferimento agli ersu , da parte della Regione Sicilia, del fondo integrativo statale per il diritto allo studio per l’anno 2014, nell’ammontare già trasferito dal MIUR alla stessa Regione Sicilia.

    - il mancato trasferimento da parte della Regione Sicilia di circa il 50% del contributo di funzionamento degli Ersu 2014;

    - il mancato trasferimento da parte dell’Università degli studi di Palermo del saldo della tassa regionale per l’anno accademico 2013/2014 e dell’intero importo della tassa regionale per l’anno accademico 2014/2015;

    - l’art. 1 del bando di concorso Ersu 2014/2015 il quale recita “L’Ersu si riserva di assegnare ed erogare quanto sopra (borse di studio), in base ai fondi assegnati e disponibili in cassa”, prevedendo di fatto, ad oggi, zero borse di studio;

    - che gli studenti di 1° anno vincitori di borsa di studio, dovrebbero essere esentati dal pagamento del pasto a mensa a pranzo, mentre a cena l’esenzione è prevista solo per gli studenti fuori sede;

    - l’art. 4,13 del D.P.C.M. 9 aprile 2001 il quale prevede che la prima rata semestrale della borsa di studio venga erogata entro e non oltre il 31 dicembre;

    - il mancato rimborso della tassa regionale per l’anno accademico 2013/2014 e parte dell’anno accademico 2012/2013;

    - la mancata nomina del Direttore dell’Ersu di Palermo, il quale dirige il personale, sovrintende al buon funzionamento degli uffici e dei servizi, cura gli atti contabili ed esercita tutte le altre funzioni demandategli dal regolamento. In particolare, sottoscrive gli atti che comportano impegni di spesa ed è responsabile della legittimità degli atti del Consiglio di Amministrazione e del Presidente.

    - l’art. 14 della Legge regionale 20/2002, il quale prevede che i requisiti per la partecipazione al bando di concorso per la l’assunzione del nuovo Direttore sono stabiliti con decreto del Presidente della Regione, su proposta dell’Assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione. Il bando di concorso è sottoposto all’approvazione di quest’ultimo.

    - il mancato insediamento del Consiglio di Amministrazione dell’Ersu di Palermo, che ormai da due anni paralizza l’attività l’ente e impedisce ai rappresentanti degli studenti eletti di esercitare le proprie funzioni nell’interesse della popolazione studentesca;

    - che la mancanza del CdA non ha consentito l’approvazione del consuntivo 2013 e del bilancio 2014, arrecando gravi danni e pregiudizi verso l’operato dell’ente e mettendo in discussione l’immediato trasferimento del saldo dei fondi MIUR 2013 e del contributo di funzionamento 2014, subordinati all’approvazione di questi due atti;

    - che i poteri per la formazione degli organi di origine elettiva, per la nomina dei due Rappresentanti della Regione e per l’insediamento del Consiglio di Amministrazione sono demandati all’Assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale;

    CHIEDONO

    - Al Magnifico Rettore Roberto Lagalla di trasferire il saldo della tassa regionale per l’anno accademico 2013/2014 e l’intero importo della tassa regionale per l’anno accademico 2014/2015.

    - Agli Organi regionali competenti in indirizzo di trasferire all’Ersu di Palermo il saldo del contributo di funzionamento 2014 di oltre 2,5 milioni di euro ed il fondo integrativo statale per il diritto allo studio per l’anno 2014, nell’ammontare già trasferito dal MIUR alla stessa Regione Sicilia.

    - Al Presidente dell’Ersu di Palermo Alberto Firenze

    ·quando e come intende redigere la graduatoria definitiva per le borse di studio per l’anno accademico 2014/2015 e se sarà rispettata la scadenza del 31 dicembre per il pagamento della prima rata.

    ·Di esonerare, in attesa della graduatoria definitiva, sulla base di una ragionevole previsione di copertura delle borse di studio destinate agli studenti di primo anno e sulla scorta della graduatoria 2013/2014, i primi 1000 studenti di primo anno posizionati in graduatoria, ai fini del servizio ristorazione, dal pagamento del pasto a pranzo ed esonerando a cena solo gli studenti fuori sede, così come da regolamento.

    ·Quando intende procede al rimborso della tassa regionaleper l’anno accademico 2013/2014 e per la parte rimanente dell’anno accademico 2012/2013

    ·Se è possibile prevedere un ampliamento del numero delle borse di studio per l’anno accademico 2013/2014.

    ·Di procedere alla redistribuzione delle borse di studio per l’anno accademico 2013/2014.

    - All’Assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione Maria Lo Bello di adottare, con la massima urgenza, tutti gli atti prodromici all’insediamento del Consiglio di Amministrazione dell’Ersu di Palermo.

    - Al Presidente della regione Sicilia Rosario Crocetta e all’Assessore regionale Maria Lo Bello di adottare tutti gli atti necessari alla nomina del Direttore dell’Ersu di Palermo.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.