Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • NO ALL'ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATA DEI PARLAMANTARI.

  • firme
    0 / 1000

    Creata da
    francesco illiano

  • petizione

    alla corte dei conti

    l'assistenza sanitaria integrativa. quanto costa questa “cassa mutua privata” alle tasche degli italiani?

    All’incirca 12 milioni di euro all’anno. Approssimati per eccesso. l rimborso per le prestazioni sanitarie dei parlamentari è esteso anche ai conviventi more uxorio ed ai familiari. Ma anche ex parlamentari, ai beneficiari di quota del vitalizio, nonché ai giudici e presidenti emeriti della Consulta. In totale ci sono 5mila e 600 iscritti circa che possono tranquillamente godere di rimborsi per prestazioni sanitarie più o meno necessarie. La domanda sorge spontanea: in tempi di austerity, di tagli alla sanità e di grave crisi economica, lapresidenza della Camera ha concesso la possibilità di estenderla anche ai conviventi dello stesso sesso.
    necessità di chiedere rimborsi per un massaggio termale suona più come uno schiaffo alla miseria. Le maggiori voci di spesa sono rappresentate da ricoveri e interventi (3,17 milioni di euro, 31,3 per cento del totale) e odontoiatria (3,09 milioni, 30,5 per cento), mentre un altro 10 per cento circa è costituito dai 973mila euro di rimborsi per fisioterapia. Ben 3mila e 636 euro se ne vanno per l’omeopatia, oltre 745mila euro tra analisi e accertamenti. Il dato curioso è che negli scorsi anni 153mila e 139 euro sono stati spesi per il rimborso del ticket, ossia deputati, ex deputati e familiari hanno deciso di rivolgersi al servizio sanitario nazionale, pagando, per poi richiedere il rimborso della spesa alla alla camera

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.