Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Mettiamo in sicurezza la Statale 18

  • firme
    0 / 100000

    Creata da
    Francesco Cataudo

  • petizione

    Per la sua lunghezza (circa 450 km), per i tanti centri abitati e la popolazione che serve (almeno 1 milione di persone), per le località di grande interresse turistico che attraversa, per il traffico pesante che la impegna quotidianamente (Pullman, autotreni, ecc.), dovrebbe avere almeno le caratteristiche di una Strada Extraurbana Secondaria (C2). Ma non è così. Ampi tratti di questa Statale non rispettano il requisito minimo della larghezza (7 metri, cioè 3.50 per corsia) e non sono dotati di banchine. E' questo il caso di molti chilometri di Statale 18 nei territori comunali di Falerna, Gizzeria, Lamezia Terme, Curinga, Pizzo Calabro. Addirittura, sempre in questi tratti, vi sono dei ponticelli di massimo 10 metri, che attraversano piccoli torrenti, dove la strada si restringe talmente tanto (meno di 5 metri) da non consentire il transito in doppio senso tra due mezzi pesanti o, in ogni caso, in sicurezza per dueautoveicoli. Per quanto premesso, chiediamo all'Anas, ai Sindaci dei Comuni interessati, al presidente della Regione e a quant'altri di competenza di adoperarsi al più presto, non per creare una nuova strada, visto che al momento non ci sono grandi risorse finanziarie disponibili, ma solo per mettere in sicurezza i tratti che attualmente non lo sono, onde evitare ulteriori incidenti, molti dei quali con esito tragico.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.