Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • CONDANNATI RIOTTENGONO IL VITALIZIO! VERGOGNA ITALIA

  • firme
    0 / 50000

    Creata da
    Franco Troise

  • petizione

    HANNO OTTENUTO LA RESTITUZIONE DEL VITALIZIO!
    Si è consumata l'ennesima vergogna della politica italiana. Favoritismi e disparità di trattamento sono all'ordine del giorno per i nostri parlamentari in barba alla crisi di NOI italiani, gente "comune"...Sì, perchè mentre ristoratori, barbieri, albergatori e tutti i titolari di partita Iva ed i lavoratori licenziati o in cassa integrazione hanno trascorso un anno da incubo, alcuni dei nostri parlamentari (condannati) hanno riottenuto il vitalizio! VERGOGNA
    Così come riporta l'ANSA, il Consiglio di Garanzia del Senato ha confermato la sentenza di primo grado che ha restituito i vitalizi a Roberto Formigoni e ad altri parlamentari ai quali era stato tolto in quanto condannati.

    Tuttavia altri esponenti parlamentari sono pronti a dar battaglia a quest'ingiustizia ed hanno affermato:" Alla faccia di tutti i ristoratori, commercianti e partite Iva in difficoltà, alla faccia di tutte le famiglie che non ce la fanno ad arrivare a fine mese, alla faccia di chi percepisce pensioni ridicole. Ma questa gente non si vergogna? Noi non ci fermeremo e ci batteremo, come sempre, contro questo tentativo di restaurazione becera dei vecchi privilegi. Non molliamo!"

    SOSTENIAMO CHI HA ANCORA UN BRICIOLO DI COSCIENZA E FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE!

    FIRMIAMO CONTRO QUESTO SCEMPIO E CHE VENGA FATTA GIUSTIZIA

  • Daniela Felici ha firmato la petizione 4 giorni fa
  • elisa bellato ha firmato la petizione un giorno fa
  • Adelaide Tucci ha firmato la petizione 20 giorni fa

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.

Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.

Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.