Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • SI alla Pace, NO al Totem

  • firme
    0 / 1000

    Creata da
    Totem Della-Discordia

  • petizione

    Al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

    Al Responsabile della Direzione Regionale per i

    Beni Culturali e Paesaggistici della Campania

    Al Responsabile la Soprintendenza BAPSAE per

    Napoli e Provincia

    Al Sindaco del Comune di Procida

    All’Assessore alla Cultura del Comune di Procida

    E, p.c. Al Presidente della Regione Campania

    All’Assessore alla Tutela dei Beni Ambientali e

    Paesistici della Regione Campania

    PETIZIONE PER LO SPOSTAMENTO DEL TOTEM DELLA PACE

    I sottoscrittori la presente intendono rappresentare alle Autorità in indirizzo la ferma contrarietà alla decisione presa dalla Giunta del Comune di Procida con delibera n.ro 198 del 23 /10/2013 di Approvazione del protocollo d'intesa con la Fondazione Mediterraneo e n.ro 98 / 2014 di approvazione del progetto esecutivo dell'opera monumentale denominata "Totem della Pace” in località Santa Margherita.

    Tale manufatto alto dodici metri verrebbe a posizionarsi nel luogo storico e paesaggistico più importante di Procida, Santa Margherita sulla Punta dei Monaci, dove sorge una chiesa barocca appena restaurata, antica sede del medievale convento benedettino e precedentemente luogo di culto greco e romano (tempio di Nettuno).

    Dal terrapieno dove il Totem dovrà essere posizionato si gode la vista di tutto il golfo, della costa flegrea e delle isole con un panorama unico al mondo; installarvi tale ingombrante manufatto ne pregiudica la vista e le riprese fotografiche e video, costituendo una grave perdita per procidani e turisti.

    I Sottoscritti fanno appello alla Vostra sensibilità affinché il nostro territorio non venga ulteriormente ferito da tale inopportuna iniziativa e propongono di installare il monumento alla pace in un sito alternativo al promontorio di Santa Margherita e ad ogni altro luogo di alto valore storico e paesaggistico che andrebbe preservato e tutelato secondo la legge.

    I sottoscritti autorizzano, ai sensi del D. Lgs. 196/2003, la raccolta e la utilizzazione dei dati contenuti nella presente petizione (nome, cognome, data di nascita, indirizzo) per l’inoltro alle autorità destinatarie, per contatti in occasione di ulteriori iniziative ed attività di sensibilizzazione sul tema oggetto della medesima. Il titolare e responsabile del trattamento è Giuditta Lubrano Lavadera, Via Faro, 16 – Procida - nei cui confronti potranno essere fatti valere i diritti di cui al D. Lgs. 196/03 e ss.mm.

    Promotori della petizione:

    La Procida che Vorrei

    Primi sottoscrittori:

    Il Gruppo Consiliare “Insieme per Procida”

    Il Circolo di Procida del Partito Democratico

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.