Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Urgente! altri due orsi rischiano la vita. fermiamo questo massacro!

  • firme
    0 / 15000

    Creata da
    Frank Zenin

  • petizione

    URGENTE!
    Nuova minaccia per l’orso trentino M62 e per sua sorella F43 da parte del presidente della provincia Fugatti che ha dunque dato l’ordinanza di abbattere gli orsi qualora si avvicinassero nuovamente ai centri abitati. Essendo stati in passato colti a rovistare nella spazzatura della città per procurarsi del cibo, ora sono ritenuti animali pericolosi.

    M62 e F43 sono dotati di radio collare e un gruppo della forestale li sta intimando ad allontanarsi dai centri abitati. Se questa azione non avrà successo spareranno con i fucili sui poveri orsi.

    I due orsi si sono abituati a cibarsi nel centro abitato vicino al loro territorio, in quanto questo non dotato di cassonetti “anti orso”, ovvero realizzati in modo che questi non possano aprirli. In Tentino tutti i comuni dovrebbero aver fornito le strade di questi speciali cassonetti per i rifiuti, ma non essendo così, gli orsi trovano facilmente cibo tra la spazzatura, dando l’oro l’abitudine ad avvicinarsi ai centri abitati.
    Molti gruppi animalisti stanno rispondendo a suon di denunce alla volontà di Fugatti di uccidere l’orso golosone e sua sorella. Denunce che si accumulano alle precedenti, sempre per il trattamento
    riservato agli orsi della zona.

    È inaccettabile che i due orsi siano condannati a morte per delle responsabilità che sono chiaramente in capo alla Provincia: chiediamo che il Presidente Fugatti, rinunci subito ad ogni ipotesi di uccisione lasciando i due orsi liberi di vivere la loro vita.

  • Mariacristina Proserpio ha firmato la petizione 17 ore fa
  • Lorenzo Stagi ha firmato la petizione 5 giorni fa
  • Andrea Avanzini ha firmato la petizione 6 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.