Un centimetro per fermare la malnutrizione in yemen

Petizione creata da:

Medici Senza Frontiere

Firme 0

Obiettivo 15000

FIRMA
  • amedeo bossuto ha firmato la petizione 6 giorni fa
  • Maria Francesca Li muli ha firmato la petizione 11 giorni fa
  • Annarita Armeni ha firmato la petizione 9 giorni fa

Un centimetro per fermare la malnutrizione in yemen

Ibrahim, 6 mesi, è arrivato nell’ospedale pediatrico di Ad Dahi, supportato da Medici Senza Frontiere, con febbre, tosse e gravemente malnutrito.

La famiglia di Ibrahim, come molte in Yemen, è fuggita dalla propria città a causa della guerra che dura da ormai 8 anni.

La tenda come unico rifugio per affrontare ogni giorno condizioni di povertà estrema.

La malnutrizione per i bambini dello Yemen è in grave aumento a causa del conflitto in corso, che ha aggravato ulteriormente la situazione delle strutture sanitarie e la condizione di insicurezza alimentare delle persone più vulnerabili.

Recentemente le nostre équipe hanno registrato un aumento costante del numero di pazienti con malnutrizione acuta. Allo stesso tempo, si è registrato un aumento di oltre il 20% del numero di visite d’emergenza.

Lo scorso anno, il centro di alimentazione terapeutica dell’ospedale di Abs, supportato dai nostri operatori, ha ricoverato più di 2.000 bambini con malnutrizione.


I nostri medici verificano il grado di malnutrizione misurando la circonferenza del braccio grazie a un apposito braccialetto. A volte, basta solo un centimetro per fermare la malnutrizione. Quando la circonferenza del braccio passa da 12,6 cm a 13,6 cm, un’altra vita è stata salvata.


Per curare i bambini, utilizziamo cibi terapeutici pronti all’uso che contengono tutte le sostanze necessarie per riprendere peso e rinforzare il sistema immunitario.

“A causa delle condizioni di vita in continuo peggioramento, molte famiglie utilizzano latte di pecora per allattare i neonati, e questo comporta diversi problemi di salute per i piccoli” (Dott. Aref - pediatra di MSF nell’Ospedale di Ad Dahi).

I genitori sono poco consapevoli dell’importanza dell’allattamento al seno e delle vaccinazioni di routine per i bambini. Inoltre, non hanno accesso alle informazioni sull’identificazione dei sintomi iniziali, il che ritarda l’individuazione e la prevenzione della malnutrizione.

Occorre aumentare l’accesso alle informazioni per l’assistenza prenatale e post-natale.

È necessaria un’azione urgente da parte delle autorità sanitarie e delle organizzazioni umanitarie per garantire un tempestivo accesso alle cure mediche e per ridurre i rischi di complicazioni.
Sostieni il nostro intervento. Firma ora!


Condividi su:

Petizioni simili

Un centimetro per fermare la malnutrizione in yemen 27/04/2023 | firmiamo.it

firmiamo.it è un marchio commerciale di Media Asset spa copyright 2010 - 2024

P.IVA 11305210012
Azienda certificata ISO 27001 numero: SNR 11572700/89/I
Azienda certificata ISO 9001 numero: SNR 59022611/89/Q

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.
Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.
Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.
Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.