Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • SOLIDARIETÀ AL DOTT. PAOLO AGOSTINIS

  • firme
    0 / 2000

    Creata da
    Anna Cossetti

  • petizione

    Al direttore generale dell'Azienda Sanitaria 3. Dott. Pier paolo Benetollo e P.c. all'assessore Regionale della Sanità, Dott.ssa Maria Sandra Telesca.

    Noi siamo cittadini cranici, pazienti e non, del dott. Agostinis.

    Ci rivolgiamo a Lei per esprimere il nostro rammarico e la nostra preoccupazione per quanto sta succedendo nel nostro ospedale. Noi non riusciamo a capire perchè, a fronte delle perplessità di un medico, di cui nessuno mette in discussione professionalità e validità, circa i possibili pericoli che potrebbero verificarsi un domani in certe situazioni col nuovo assetto sanitario, che è oggi, stando a quanto dice la stessa azienda sanitaria, un processo ancora tutto da decidere e calibrare. Invece di discutere le possibili criticità in tutti i suoi aspetti, onde scegliere le soluzione migliore, sin da subito l'Azienda Sanitaria abbia avviato un procedimento disciplinare (a cui anche l'Assessore regionale competete ha fatto riferimento), quasi che il Dott.Agostinis avesse fatto esplodere l'ospedale.

    A noi non sembra che le parole del Dott. Agostinis abbiano in qualche modo minato la credibilità né dell'azienda né della dirigenza, né abbiano reso pubblici segreti d'ufficio che per il buon funzionamento dello stesso dovevano stare tali.

    A noi sembra piuttosto che il Dott.Agostinis abbia ritenuto suo dovere morale e intellettuale intervenire pubblicamente in un processo in via di definizione, invitando tutti a porre molta attenzione sulle nuove modalità organizzative della gestione delle analisi di laboratorio soprattutto nelle urgenze,ma non solo, nei piccoli ospedali di rete.

    Noi non vogliamo credere che Lei voglia effettivamente sanzionare un medico per aver semplicemente espresso un parere prettamente tecnico e basato sull'esperienza e sulla casistica vissuta quotidianamente in corsia. Infatti noi pensiamo anche che in questi giorni Lei avrà avuto senz'altro modo di conoscere direttamente e indirettamente il dottore Agostinis, le avranno sicuramente riferito quale sia la sua preparazione, il suo modo di vivere e approcciare la medicina e soprattutto l'ammalato come persona.

    Per questi motivi noi Le chiediamo di riesaminare il caso con calma, dando il giusto valore ad ogni parola e a ogni comportamento, in modo di fare effettivamente gli interessi dell'ospedale e dei cittadini, che hanno sempre più bisogno di buoni ospedali e soprattutto di bravi medici.

    Con questa convinzione e in attesa di un riscontro.

    Le porgiamo Distinti saluti.

    I cittadini della Carnia e non.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.