Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • SALVIAMO LA COSTITUZIONE

  • firme
    0 / 10000

    Creata da
    brigida viglialoro

  • petizione

    Il 28 Aprile 2015 per l'ennesima volta è stata violata la costituzione italiana nello specifico art. 72, dalla Camera che ha approvato una legge elettorale, l'Italicum, non solo anticostituzionale in sé ma anche calpestando l'art. 72 che dice testualmente: Ogni disegno di legge, presentato ad una Camera è, secondo le norme del suo regolamento, esaminato da una Commissione e poi dalla Camera stessa, che l'approva articolo per articolo e con votazione finale.

    Fino al momento della sua approvazione definitiva, il disegno di legge è rimesso alla Camera, se il Governo o un decimo dei componenti della Camera o un quinto della Commissione richiedono che sia discusso e votato dalla Camera stessa oppure che sia sottoposto alla sua approvazione finale con sole dichiarazioni di voto.

    La procedura normale di esame e di approvazione diretta da parte della Camera è sempre adottata per i disegni di legge in materia costituzionale ed elettorale e per quelli di delegazione legislativa, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali, di approvazione di bilanci e consuntivi.

    Il 28 aprile però tale procedura non è stata rispettata, come cittadini italiani e come popolo sovrano, chiediamo lo scioglimento delle camere e la caduta del governo Renzi che nessun italiano ha mai votato con l'accusa di reiterata violazione della Costituzione.

    Tale petizione verrà presentata regolarmente al Presidente e alla Corte Costituzionale ma in seguito, verrà presentata anche alla Corte di Strasburgo per ottenere il rispetto della nostra Costituzione. Il popolo italiano ha il diritto supremo di essere ascoltato.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.