Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Salviamo la Casa Natale di Gioacchino da Fiore

  • firme
    0 / 20000

    Creata da
    Francesco De Napoli

  • petizione

    L’Associazione Culturale Abate Gioacchino di Celico, socia del Centro Internazionale di Studi Gioachimiti, con perseveranza ed approfonditi studi è riuscita a far imporre, sulla casa natale di Gioacchino da Fiore, il vincolo architettonico con Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direz. Reg. per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, n. 89 del 25/09/2007.

    La struttura è tuttora frammentata in quattro unità fondiarie. Solo un vano, per tradizione la stanza di Gioacchino, ricade nelle proprietà della Parrocchia di Celico, mentre le altre tre unità fondiarie sono di proprietà privata.

    Purtroppo l’attività di salvaguardia della Sovrintendenza ai Beni ed alle Attività Culturali risulta difficoltosa con conseguente pericolo per il mantenimento delle caratteristiche architettoniche e la salvaguardia del materiale archeologico presente nel sito, di sicuro interesse per le conoscenze sul personaggio ma anche per gli studi di archeologia medievale in genere.

    Dopo l’avvio del restauro del monastero di San Martino di Canale in Pietrafitta, luogo della morte dell’Abate, è assolutamente essenziale garantire l’accessibilità e la salvaguardia del luogo della nascita per il completamento di un percorso ancora incompleto ma esaustivo dei luoghi di Gioacchino nella provincia di Cosenza.

    Si impone, quindi, la necessità di acquisire alla proprietà pubblica tutte le unità fondiarie costituenti la struttura, restituendole il più possibile la sua veste archittettonica unitaria e medievale per renderla accessibile a studiosi e turisti.

    Si estende questo appello a tutti gli interessati al patrimonio storico, culturale, alla figura ed al pensiero di Gioacchino da Fiore, affinché sottoscrivendo questa petizione stimolino le autorità istituzionali e territoriali, gli enti e tutte le organizzazioni interessate, affinché avviino tutte le iniziative necessarie per l’acquisizione all’uso pubblico, la salvaguardia e la valorizzazione della casa natale di Gioacchino da Fiore in Celico (C S), così come individuata nel suddetto Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direz. Reg. per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, n. 89 del 25/09/2007.

    Grazie a tutti voi.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.