Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Salvare le povere foche

  • firme
    0 / 5000

    Creata da
    Michele Margarito

  • petizione

    La caccia alle foche, il più grande e crudele massacro di mammiferi marini nel mondo, è ripreso con violenza e intensità grazie all?avvallo del Departement of Fisheries and Ocean Canadese, che nel febbraio 2003 ha emanato un "piano triennale di Gestione" con cui ha fissato a quasi un milione il numero di foche che potranno essere uccise nel triennio 2003-2005. Lo scorso anno sono state barbaramente uccise 286.000 foche, di cui il 97% erano cuccioli di età compresa tra le 2 e le 12 settimane di vita, preferiti per la morbidezza del loro manto. Questi piccoli ancora non sanno nuotare, per cui non hanno possibilità di fuggire davanti ai cacciatori, e le loro madri li difendono fino alla morte usando il proprio corpo come scudo. Così senza scampo arriva la morte, la più violenta e crudele immaginabile: un team di veterinari indipendenti ha documentato che il 42% delle foche esaminate erano state scuoiate vive, e il 40% viene colpito ripetutamente prima di morire. Per il governo canadese questi animali vengono uccisi in "maniera umanamente accettabile". La petizione è nata per sensibilizzare la gente.

  • Sofia Martinotti ha firmato la petizione 13 giorni fa
  • Francesca Pandolfino ha firmato la petizione 15 giorni fa
  • ANGELICA PANELLI ha firmato la petizione 17 giorni fa

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.

Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.

Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.