Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • RIFUGIO PER LA COLONIA FELINA DEL CASTELLO DI SAN SEVERA

  • firme
    0 / 5000

    Creata da
    E. N.

  • petizione

    Il Castello di Santa Severa è un importante complesso monumentale sito sulla via Aurelia 50 km a nord di Roma. All’interno dei suoi giardini vive da anni una colonia felina gestita dai volontari della sezione E.N.P.A. di S. Marinella. La colonia felina è una presenza storica sul territorio ma adesso la sua sopravvivenza è a rischio, infatti recentemente la Regione Lazio, proprietaria del bene, ha fatto sapere di voler mettere a rendita il Castello con il suo borgo realizzando nuove attività commerciali che prevedono l’apertura di un centro congressuale, foresteria ed un grande ristorante. Questa nuova destinazione d’uso del Castello ci preoccupa molto per l’ inevitabile incompatibilità che si verrà a creare con la presenza dei gatti.

    A dimostrazione di questo pochi giorni fa è successo un fatto grave: Il 24 aprile, alla vigilia dell’apertura straordinaria al pubblico del Castello, voluta dalla Regione Lazio dopo quasi 10 anni di chiusura per lavori di restauro, gli Aristogatti, i gatti del Castello, hanno avuto la loro prima vittima! Lulù, la gattina in foto, è stata trovata gravemente ferita nei giardini, soccorsa e portata dal veterinario è morta dopo poco per una grave emorragia interna dovuta ad un forte trauma, probabilmente un calcio! Già in passato c’erano stati incidenti o episodi isolati di violenza sui gatti ma mai con questa modalità. Cosa accadrà quando il Castello aprirà definitivamente le porte e saranno avviate le nuove attività commerciali previste, il centro congressuale, il ristorante? Chiediamo alla Regione Lazio la concessione di uno spazio a titolo gratuito dove poter realizzare un rifugio e poter mettere in sicurezza i gatti; chiediamo alla Regione Lazio di mantenere la parola data e di concederci lo spazio promesso in modo da poter realizzare un rifugio come è avvenuto in altri siti archeologici e monumentali, Torre Argentina e la Piramide Caestia a Roma, il Castello Sforzesco a Milano per fare alcuni esempi. Perché Lulù non sia la prima di una lunga serie di vittime chiediamo di poter agire in fretta, prima che le attività umane e la cattiveria degli uomini spazzino via dal Castello di Santa Severa la comunità felina che in esso trova rifugio ormai da tantissimi anni. Dateci il vostro supporto, firmate per aiutarci a dar voce ai nostri piccoli amici.

  • Laura Rosati ha firmato la petizione 15 giorni fa
  • Tiziana Volante ha firmato la petizione 12 giorni fa
  • Anna Marino ha firmato la petizione 26 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.