Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Riforma scolastica ed extrascolastica in Valle d'Aosta

  • firme
    0 / 1000

    Creata da
    Ilari Giovanetto

  • petizione

    Spettabili

    ASSESSORE ISTRUZIONE E CULTURA Sammaritani Paolo

    ASSESSORE SANITA', SALUTE, POLITICHE SOCIALI E FORMAZIONE Certan Chantal,

    Con la presente vorrei sottoporre alla vostra attenzione quanto sia difficile oggi giorno conciliare la vita lavorativa con la crescita dei propri figli.

    Il prolungamento dell’età pensionabile dei nonni e la necessità, nella quasi totalità delle famiglie, che lavorino entrambi i genitori hanno creato notevoli disagi nella gestione estiva e del mercoledì pomeriggio dei bambini. Senza contare che molte delle ferie di noi genitori vanno già indirizzate, durante l’anno, a coprire i periodi di vacanza da scuola.

    Attualmente solo alcune scuole e asili nidi nei centri urbani più grandi sono aperti il mercoledì pomeriggio penalizzando chi abita in piccoli comuni e non tutte le scuole medie prevedono frequenza pomeridiana tutti i giorni con conseguenza di ragazzi lasciati a casa da soli in tempi che non sono più quelli di una volta. Inoltre i centri estivi nei luoghi di maggior fortuna durano solo da inizio luglio a fine agosto e sono concentrati soprattutto nei dintorni di Aosta; purtroppo però nel calendario esistono anche gli ultimi quindici giorni di giugno e i primi quindici giorni di settembre.

    Le tariffe dei centri estivi e degli asili nidi hanno delle cifre spropositate. L’ applicazione delle tariffe in base all’ISEE garantisce a chi ha un reddito basso di accedere ai servizi in maniera molto agevolata a discapito delle famiglie nelle quali due genitori lavoranti risultano essere “ricchi”. Le famiglie con un solo genitore lavorante e uno a casa non hanno necessità di usufruire di nidi e centri estivi quindi potrebbero forse pagare qualcosa in più alla tariffa minima se intendono usufruire di un servizio non così indispensabile per loro.

    Per quanto riguarda lo svolgimento dei compiti a casa nella scuola elementare sarebbe utile che i compiti venissero svolti a scuola con personale competente (magari con un’ora supplementare – es. 16.00-17:00) in modo tale da permettere alle famiglie di utilizzare il tempo restante della giornata per le altre attività e per vivere la famiglia nella sua totalità.

    Occorrerebbe quindi una revisione completa del sistema scolastico ed extrascolastico che includa per tutte le scuole la frequenza il mercoledì pomeriggio, pomeriggi studio per le scuole medie e l’istituzione di centri estivi dalla fine all’inizio della scuola in modo da agevolare le famiglie ed essere in linea con le regioni confinanti nelle quali, benché i soldi destinati all’istruzione e alle politiche sociali siano inferiori, si riescono ad avere servizi maggiori per le famiglie e i ragazzi stessi.

  • F. P. ha firmato la petizione 15 giorni fa
  • Luca Baldo ha firmato la petizione 3 giorni fa
  • Simona Licari ha firmato la petizione 4 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.