Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • REGIONE SICILIA "GIU' LE MANI DAI POSTI PER EDUCATORI"!

  • firme
    0 / 500

    Creata da
    Samuele Amendola

  • petizione

    All’Assessore per la Famiglia, le Politiche Sociali e il Lavoro.

    On.le Gianluca Antonello Miccichè

    Via Trinacria 34/36

    90144 PALERMO.

    P.E.C. assessorato.famiglia.lavoro@certmail.regione.sicilia.it

    e p.c. Al Presidente della Regione Sicilia

    On.le Rosario Crocetta

    Piazza Indipendenza 21

    90129 PALERMO

    P.E.C. presidente@certmail.regione.sicilia.it

    OGGETTO: Approvazione standards strutturali e organizzativi per le strutture di accoglienza di II livello dei

    Minori Stranieri Non Accompagnati.

    Egregio On.le,

    alla luce della recente approvazione dei nuovi standards strutturali ed organizzativi per l’accoglienza dei Minori Stranieri Non Accompagnati avvenuta con il D.P. n. 513 del 18/01/2016, il quale fa seguito al D.P.R.S. n. 600 del 13/08/2014,

    tenuto conto della delicatezza ed estrema importanza dell’argomento trattato poiché coinvolge l’accoglienza e l’assistenza di minori, nonché la tutela dei loro diritti e il loro inserimento sociale all’interno di un ottica prevalentemente educativa,

    premesso che lo scrivente rappresenta in questa sede migliaia di Educatori e Pedagogisti e centinaia di soci siciliani APEI (Associazione Pedagogisti ed Educatori Italiani), si esprime un sentito ringraziamento per aver finalmente previsto tra gli standards relativi al “Personale” delle strutture di accoglienza dei MSNA la presenza di un coordinatore , di n. 3 educatori professionali e n. 1 mediatore culturale/educatore, tutti con specifico titolo di studio: “Classe delle lauree in Scienze dell’Educazione e della Formazione” e/o laurea in Pedagogia.

    Tuttavia, si apprende dalla lettura dei suddetti Decreti che sono ritenuti titoli altresì validi i Diplomi di Laurea e le lauree di secondo livello in Psicologia, Servizio Sociale ed altre lauree in discipline umanistiche ad indirizzo socio-psico-pedagogico.

    Tale aggiunta, a nostro parere, è lesiva, in primo luogo, del diritto dei minori ad essere affiancati e supportati da personale adeguatamente formato all’instaurazione della “relazione educativa”, premessa di base per l’avvio di qualsiasi percorso educativo di crescita e sviluppo;

    In secondo luogo, tale scelta appare lesiva dei diritti di migliaia di Educatori e Pedagogisti, i quali sono dotati di una propria specificità professionale, con conoscenze e competenze ben distinte, seppur complementari, da quelle di altri professionisti quali ad esempio gli psicologi e gli assistenti sociali.

    E’ ben noto, infatti, che un Educatore o un Pedagogista, laureato nella propria specifica classe di laurea, non potrà mai lavorare come Assistente Sociale o come Psicologo ove queste figure siano espressamente richieste. Le professionalità, frutto di anni di studio accademico, di tirocini, master e specializzazioni nell’ambito educativo non sono e non devono essere interscambiabili con quelle relative ad altri titoli di studio, pena la mancanza di garanzia circa la correttezza ed efficienza delle prestazioni e degli interventi educativi.

    Inoltre, appare scorretto mentire ad un ragazzo che ha vissuto sulla propria pelle una terribile esperienza umana, il quale chiede solo di essere educato ed integrato nella nuova società con al suo fianco un educatore, proponendogli a sua insaputa uno psicologo o un sociologo oppure un assistente sociale.

    Per tali motivi, chiediamo che vengano rivisti gli attuali standars per il personale delle strutture di accoglienza dei minori, garantendo l’adeguata presenza lavorativa agli Educatori e ai Pedagogisti con titolo specifico, dimostrando così estrema e concreta sensibilità relativamente ad una tematica che interessa il futuro e i diritti “educativi” di tanti bambini ed adolescenti.

    Ringraziando per l’attenzione e la certa collaborazione, porge distinti saluti.

    Lipari, 04/02/2016.

    Presidente APEI SICILIA

    Dott. Samuele Amendola

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.