Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Per il benessere fisio-psichico del turista a Roma

  • firme
    0 / 100000

    Creata da
    Antonietta Mazzola

  • petizione

    ALL’ATTENZIONE DELLA SINDACA VIRGINIA RAGGI (la sindaca@comune.roma.it)

    E PER CONOSCNZA A LINDA MELEO – ASSESSORATO ALLA CITTA’ IN MOVIMENTO

    “Richiesta in merito alle carrozze pubbliche”

    Petizione: “Per il benessere fisio-psichico del Turista a Roma”

    Con la presente s’informa la Sindaca Virginia Raggi che “la turista Antonietta” da oggi fa partire la raccolta firme sul sito: Firmiamo.it per la petizione: “Per il benessere fisio-psichico del turista a Roma” affinchè sia maggiormente qualificata e quindi salvato il posto di lavoro dei cocchieri di Roma.

    Si dichiara ai sensi del D.Lgs giugno 2003 n.196 “Codice in materia di trattamento dei dati personali” che le informazioni fornite saranno utilizzate solo per la presente petizione. Si chiede ad ogni firmatario di scrivere la motivazione affinchè non vengano “rubati” i dati.

    Cordiali saluti

    “La turista Antonietta” per maggiormente qualificare e quindi salvare il posto di lavoro dei cocchieri di Roma

    Alla cortese attenzione della Sig.ra Sindaca Virginia Raggi

    Sono una turista innamorata della città di Roma.

    Ho constatato che siamo in molti ad amare Roma.

    Tutti ricordiamo le belle parole che Lei ha pronunciato durante il discorso di insediamento quando è stata eletta Sindaca.

    Ha detto che vuole riportare Roma ai suoi antichi splendori.

    Per noi che veniamo da città nordiche con una storia antica non più visibile Roma è meravigliosa.

    Nell’immaginario dei turisti lei ha acceso una speranza di vita romana ancora più bella, più splendida. Chi non ritornerà a rivisitare Roma ?

    Siamo tutti in attesa della realizzazione delle sue parole; perchè siamo affascinati inguaribili adesso, figuriamoci se Roma ritornasse ad essere bella come ai tempi antichi.

    I filmati, i documentari, le canzoni, le stampe antiche, i libri, le cartoline, i souvenirs in noi stimolano la speranza di poter rivivere le grandi emozioni di un tempo passato.

    Chi non ha provato l’esperienza di andare a passeggio su una carrozza: al passo, al trotto quale emozione !

    La gioia di essere su un trasporto pubblico all’aperto godendo del bellissimo paesaggio con un cielo nitido di un azzurro intenso che c’è solo a Roma e le nuvole bianche che volano mentre il vento accarezza i volti dei viaggiatori. Quale sensazione di benessere fisio-psichico entrare in rapporto con un animale nobile come il cavallo ! ed un cocchiere che lo sa guidare alla perfezione !

    Finalmente il turista può compiere un’esperienza positiva che veramente completa la sua visita alla città e si sente attore in un contesto storico che ha privilegiato per le sue vacanze.

    Dalle carrozze del metro: direzione Flaminio-Viterbo alla fermata del “Centro-Rai” il viaggiatore può vedere benissimo il simbolo nazionale della Rai: un grande bellissimo unicorno d’oro.

    È a Lei Sig.ra Sindaca Virginia Raggi che ci rivolgiamo per poter andare in carrozza liberamente senza limiti di orari, di gradi di calore, perchè il cavallo è dotato di una forza che può lavorare anche con 35 gradi .

    È grazie all’esperienza vissuta con i cavalli , al parco di Monza (Milano) sotto la neve o il caldo estivo cocente, che permette di scrivere tale affermazione.

    Desideriamo fortemente sperare che nel prossimo regolamento Lei firmerà in favore delle carrozze pubbliche per un turismo senza alcun limite di orari in funzione del benessere fisio – psichico del turista.

    Roma, 20/07/2017 La turista

    Antonietta

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.