Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Nuove leggi contro i prodotti dei bracconieri in Italia!

  • firme
    0 / 1000

    Creata da
    Lucia Piaggi

  • petizione

    Il rinoceronte Vince dello zoo di Thoiry, in Francia, è morto: alcuni bracconieri si sono introdotti di notte nel suo recinto e l'hanno ucciso, segandogli poi il corno.

    Tutto ovviamente per il prezioso avorio del suo corno, che venduto in certi paesi dell'Asia vale anche migliaia di euro o dollari.

    La gendarmerie francese sta indagando, poiché oltre ovviamente a perseguire l'uccisione dell'animale, sarà da giudicare anche l'eventuale smercio del corno del rinoceronte: dal luglio del 2016 infatti la Francia ha ridotto drasticamente le possibilità di commercio di attributi di rinoceronti ed elefanti.

    Lo stesso ministro dell'ambiente Ségolène Royal aveva invitato il resto dei paesi europei a seguire l'esempio della Francia e condannare questi crimini e ingiustizie.

    Chiediamo quindi al ministro dell'ambiente italiano Gian Luca Galletti di allinearsi ai cugini d'Oltralpe e irrigidire le norme che regolamentano il commercio di attributi di rinoceronti e altri animali! Senza nuove norme il corno di Vince o di altri animali innocenti potrebbero passare per l'Italia indisturbato!

  • Paola Quintavalle ha firmato la petizione 26 giorni fa
  • Deborah Mantovani ha firmato la petizione 20 giorni fa
  • Gaetano Mazzotta ha firmato la petizione 13 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.