Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • NO alla derogabilità dello Statuto del contribuente

  • firme
    0 / 20000

    Creata da
    R. A.

  • petizione

    ISTITUTO NAZIONALE TRIBUTARISTI (I.N.T.) - Richiesta al Governo ed al Parlamento di elevare a rango costituzionale la Legge 212/2000 (Statuto dei diritti del contribuente)

    La lettera inviata dal Presidente dell' INT

    Roma, 25 marzo 2014

    Al Presidente del Consiglio dei Ministri

    Matteo Renzi – centromessaggi@governo.it

    Al Ministro dell’Economia e delle Finanze

    Pier Carlo Padoan – segreteria.ministro@tesoro.it

    Al Presidente della Camera dei Deputati

    Laura Boldrini – laura.boldrini@camera.it

    Al Presidente del Senato della Repubblica

    Pietro Grasso – pietro.grasso@senato.it

    Al Presidente della Commissione Affari

    Costituzionali della Camera

    Francesco Paolo Sisto – sisto_f@camera.it

    Al Presidente della Commissione Affari

    Costituzionali del Senato

    Anna Finocchiaro – anna.finocchiaro@senato.it

    Al Presidente della Commissione Finanze della

    Camera

    Daniele Capezzone – capezzone_d@camera.it

    Al Presidente della Commissione Finanze e Tesoro

    del Senato della Repubblica

    Mauro Maria Marino – mauromaria.marino@senato.it

    La presente per sottoporre alle SS. VV. la necessità di intervenire legislativamente sulla Legge n. 212/2000 (Statuto dei diritti del contribuente) per l’innalzamento della stessa a norma di rango costituzionale. La suddetta Legge, salutata alla Sua promulgazione come la necessaria norma a tutela del cittadino-contribuente, è stata in varie occasioni non considerata ed i suoi principi derogati con buona pace dei diritti dei contribuenti italiani. In questo momento storico di grande importanza per il Paese in cui si affrontano profonde riforme, dalla Pubblica Amministrazione al Sistema Fiscale, lo Statuto dei diritti del contribuente non può rimanere solo una enunciazione di principi, ma deve essere un fermo ed imprescindibile punto di riferimento per il Legislatore nell’interesse e nel rispetto dei contribuenti, degli operatori del settore tributario e della certezza normativa di cui il Paese ha necessità.

    Mi auguro che questa richiesta, peraltro già più volte avanzata anche da altre organizzazioni di rappresentanza professionale, incontri la Vostra attenzione e possa concretizzare quanto auspicato, rendendo inderogabile la Legge 212/2000 e così tutelare i contribuenti italiani con un vincolante Statuto dei diritti del contribuente.

    Ringraziando dell’attenzione ed a disposizione per ogni occorrenza in merito, porgo i miei più cordiali saluti.

    (Riccardo Alemanno)

  • Micaela Garavaglia ha firmato la petizione 26 giorni fa
  • mariagrazia buccomino ha firmato la petizione 29 giorni fa
  • M. C. ha firmato la petizione 24 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.