Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • NO AI RIPETITORI SUL CASTELLO DEI CONTI GUIDI

  • firme
    0 / 100000

    Creata da
    Enrico Lettig

  • petizione

    Poppi è uno dei più Bei Borghi d’ Italia.

    Il solo Castello dei Conti Guidi, ha registrato, dal 2011 ad oggi, una media all’ anno di oltre 33.000 visitatori paganti.

    Apprendiamo che per una scelta amministrativa mai condivisa con la cittadinanza, il Comune di Poppi, ha autorizzato la locazione della Torre Campanara del Castello dei Conti Guidi in favore di due gestori di telefonia, per farvici installare sei antenne e suoi apparati, opera meglio definita come “stazione radio base di telefonia mobile”.

    La Lista Civica Poppi Libera, si erge contro questo SOPRUSO, certi che:

    -il Castello dei Conti Guidi, non è solo il monumento simbolo di Poppi e del Casentino, ma è senza ombra di dubbio, il monumento, un monumento patrimonio dell'umanità, il cui interesse storico è riconosciuto nel mondo, sia per gli autentici tesori che conserva, sia per la sua caratteristica torre, facilmente fruibile e visitabile.

    -A tutt’oggi, il solo Castello dei Conti Guidi, registra una media all’anno di visitatori paganti, che superano le 33.000 unità; uno dei siti più visitati della provincia di Arezzo, secondo solo al museo di Piero della Francesca.

    -L’autorizzazione concessa dalla Sovrintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio, per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico per la Provincia di Arezzo debba essere rivista, in considerazione di fattori ambientali che fanno del Castello dei Conti Guidi di Poppi l’espressione di un equilibrio fra passato e presente, dove la BELLEZZA è vista e respirata dal visitatore nell’armonia degli spazi e dell’aria, condizione questa che non può essere tutelata da una mera opera di schermatura degli apparati ad uso delle Compagnie telefoniche, che pure non cela all’occhio più attento la loro presenza: fuori contesto rispetto al patrimonio culturale che li accoglie.

    -La decisione del Sindaco di minimizzare i rischi alla SALUTE PUBBLICA non possa essere accettata, in considerazione del fatto che la scienza non ha ancora escluso i rischi derivanti dall’esposizione a radiazioni elettromagnetiche, condizione questa che espone a gravi pericoli la cittadinanza per il futuro.

    -È pur meritevole l’interesse pubblico allo sviluppo economico che si manifesta attraverso le nuove forme di comunicazione, per questo restiamo aperti a valutare siti alternativi che ubicati nel rispetto dei concorrenti interessi pubblici ambientali e di salute pubblica vedrebbero la nostra sicura approvazione. Non è infatti questa una disputa ideologica pro o contro una stazione di telefonia, ma una battaglia civica in difesa di un sito di indubbio interesse storico ed artistico, il Castello, e del suo centro abitato, Poppi (uno dei borghi più belli d’Italia!).

    Per questo, ti chiediamo di aderire al manifesto di questa petizione, per far sentire forte il NO ai ripetitori sul Castello dei Conti Guidi di Poppi.

    LISTA CIVICA POPPI LIBERA

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.