Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • METTIAMO FINE ALLE FAKENEWS SUL COVID, PUNIAMO NEGAZIONISTI E PERSONALE MEDICO DISATTENTO

  • firme
    0 / 10000

    Creata da
    Circolo Libertino

  • petizione

    In memoria delle vittime del Covid19 e per rispetto dei loro familiari, consigliamo attenta lettura di quanto segue. Signori, questa pandemia sta mettendo a repentaglio la vita di chi non rientra tra le categorie a rischio poiché non si può intervenire su così tanti casi. Le Zone Rosse e le restrizioni non servono a "vincere" il virus, ma per evitare l'insorgenza di nuovi casi e guarire quelli già presenti. Milioni di persone sane e in salute potrebbero non ricevere le dovute cure in caso di contagio. Migliaia di persone ricoverate negli ospedali, ma non per Covid, invece rischiano a causa del sovraffollamento. Il sovraffollamento degli ospedali potrebbe costare la vita a chiunque, ognuno di noi, che abbia o no patologie regresse. Un focolaio nel polo oncologico dell'Ospedale "V. Fazzi" di Lecce ha comportato la morte di alcuni pazienti, fisicamente incapaci di resistere al virus. Un effetto della noncuranza perpetrata da medici ed infermieri all'interno degli ospedali di tutta Italia. Come se niente fosse, vi sono medici che circolano per i reparti con la mascherina abbassata o che copre solo la bocca. Alcuni infermieri sono disattenti, non preoccupati, se non a "divertirsi" con i propri partner e colleghi. Ecco gli "angeli" di cui si parlava con Conte. Sono troppi quelli che negano il Covid pubblicamente o che ne negano i possibili effetti. Diffondono in rete informazioni "alternative", pericolose quanto mai dimostrate e senza alcuna prova a sostenerle, riuscendo a convincere un gran numero di persone. Per giunta alcuni sostenitori di queste idee fanno parte del personale medico. Per questi motivi chiediamo al Governo ed al Presidente Draghi di considerare l'idea di creare delle misure che limitino e puniscano comportamenti come questi: noncuranza e mancata sicurezza all'interno degli ospedali, la diffusione di idee che negano il Covid (oppure la sua gravità) o presunte "cure", come bere sostanze calde. Aggiugiamo anche che in Svizzera, ad esempio, esistono forti limitazioni contro coloro che vengono scoperti a compiere i suddetti atti.

  • mario luigi labianca ha firmato la petizione un giorno fa
  • tommaso cerbino ha firmato la petizione 9 giorni fa
  • Roberto Barricalla ha firmato la petizione 28 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.