Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Mettiamo al Bando i Testimoni di Geova in Italia

  • firme
    0 / 500000

    Creata da
    Filiberto Italiano

  • petizione

    Come ben sapete i Testimoni di Geova che la maggior parte di noi conosce direttamente o indirettamente , sono stati messi al bando in Russia perche dichiarati sovversivi estremisti. Questo termine non è associato a forme di violenza fisica ma quelle intellettuale e psicologica. La Russia che ha un forte ascendente religioso ma anche laico e ben vigile su ciò che succede nel loro paese. Ma rispondiamo alla domanda perché sovversivi e estremisti ? perché minano in prima la libertà di pensiero e parola nelle persone che ne fanno parte. In internet ci sono migliaia e migliaia di esperienze dirette con queste persone a cui vogliamo anche bene, ma non rendendosi conto del danno che si stanno facendo a loro in prima persona e a coloro che gli sono vicini. Solo in australia piu di 1.200 casi di pedofilia dagli anni '60 e poi in inghilterra e in tutto il mondo. Mole di denaro e trasferimenti fondi anche qui in Italia. Ed il loro esuberante modo di presentarsi come coloro che cambiano la vita alle persone è vero ... ma al peggio. Numerosi detenuti sono rientrati in carcere, il mostro di Rimini del gruppo di violentatori era un testimone di geova, ex tossico dipendenti ritornati nella loro vita peggio di prima, perciò alla società non sono di alcun apporto.

    Tratto dalla rivista torre di guardia di aprile 2018 LEGGETE !

    rivista a questo link !

    9 L’avvertimento di Pietro è valido anche per decisioni più importanti, come nel campo dell’istruzione, del lavoro o della carriera. A scuola, ad esempio, si fa molta pressione sui ragazzi perché vadano all’università. Viene promossa l’idea che un’istruzione elevata permetta di ottenere un lavoro prestigioso e ben pagato, e vengono presentate statistiche che evidenziano la differenza di stipendio tra laureati e diplomati. Davanti a una decisione che può cambiare la vita, un ragazzo può essere molto attratto da quanto gli viene proposto. Di cosa dovrebbero tenere conto lui e i suoi genitori?

    10. Cosa dobbiamo ricordare quando usiamo la nostra libertà per prendere decisioni?

    10 Alcuni pensano che queste siano decisioni personali e che ognuno abbia la libertà di fare tutto ciò che la sua coscienza gli permette. Forse hanno in mente le parole che Paolo disse ai cristiani di Corinto a proposito del cibo: “Per quale motivo, infatti, la mia libertà dovrebbe essere giudicata dalla coscienza di un altro?” (1 Cor. 10:29). Anche se è vero che abbiamo la libertà di fare scelte personali in fatto di istruzione e carriera, dobbiamo ricordare che la nostra libertà è relativa e che tutte le decisioni che prendiamo hanno delle conseguenze. Infatti poco prima di quelle parole Paolo aveva scritto: “Tutto è lecito [o “è permesso”, nt.], ma non tutto è vantaggioso. Tutto è lecito, ma non tutto edifica” (1 Cor. 10:23). Capiamo quindi che, ogni volta che usiamo la nostra libertà per prendere decisioni, dobbiamo tener conto di questioni molto più importanti delle nostre preferenze.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.