Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Lo Stato non paga e il ristorante del terremoto chiude!

  • firme
    0 / 5000

    Creata da
    Lucia Piaggi

  • petizione

    Dopo il terribile sisma che ha colpito le Marche il 30 ottobre 2016, era una delle poche strutture di servizi di ristorazione rimasti in piedi e agibili.

    Serviva come punto d'appoggio per i soccorritori che passavano tutto il giorno a scavare e salvare vite, grazie all'accordo con il Centro Operativo Avanzato di Macerata che permetteva di servire più di 200 pasti al giorno agli operatori; un impegno che la proprietaria e tutti i suoi dipendenti non hanno mai mancato, nemmeno durante le feste.

    Tutti questi giorni di lavoro e tutti questi pasti serviti avrebbero dovuto essere a spese dello Stato, che però non è mai passato a saldare il conto: il ristorante si ritrova ora con 150.000 € di debiti e presto i fornitori non porteranno più la merce! La proprietaria non vede altra soluzione se non chiudere l'attività!

    Non è normale che uno Stato sfrutti così i suoi cittadini e li lasci poi pieni di debiti e destinati a cessare un'attività che ha fato del bene, ma soprattutto dava lavoro!

    Le istituzioni devono dare risposte, ma soprattutto devono restituire quanto dovuto: devono pagare!

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.