Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Limiti al gioco d'azzardo, nuovo sistema unificato

  • firme
    0 / 1000000

    Creata da
    Salvatore Chichi

  • petizione

    ( Da leggere TUTTO, perché la parte più importante è nella seconda metà di questo testo ).

    Bisognerebbe chiedere ad Aams e allo Stato per esempio di vietare il pulsante "max bet", messo

    spesso attaccato al pulsante "bet", nella speranza che venga cliccato "per sbaglio". Inoltre, in

    luogo delle "limitazioni di gioco" praticamente inutili, facilmente aggirabili da chi ha qualche

    problema col gioco, lo Stato dovrebbe creare un sistema dove i soldi destinati al gioco vengano

    caricati una volta per tutte su una "card" universale per tutti i Casinò, con un limite massimo di

    spesa facciamo di 250 € al mese : se il giocatore perde 250 € nel mese corrente, il sistema (

    unificato ) rileva questa cifra, e blocca il giocatore dal gioco per, facciamo almeno due mesi, da

    ogni sito di scommesse ; ma il sistema dovrebbe essere ancora più solido : anche SE IL

    GIOCATORE VINCE, supponiamo ALMENO 250 euro nel mese corrente, il sistema lo blocca per

    almeno due mesi. La card, dovrebbe essere universale, cioè utilizzabile anche per le

    scommesse sportive, gioco del Lotto, gratta e vinci,SLOT DA BAR ( QUINDI DA MODIFICARE...)

    ecc.ecc., ovvero onnicomprensiva, poichè se uno ha il gioco patologico, chiaramente può

    ripiegare su tipologie di gioco differenti da quelli tipici dei Casinò ( per esempio il gioco del Lotto

    appunto ).

    In questo modo si evitano gravi danni economici non solo per il malcapitato giocatore, ma anche

    per una intera Nazione, poichè SI EVITA CHE MOLTE PERSONE PERDANO PRATICAMENTE TUTTO LO

    STIPENDIO, limitando la perdita a 250, che pur essendo rilevante, NON rappresenta in percentuale

    in genere l'80% ( o oltre ) dello stipendio.

    Il sistema deve comprendere ovviamente anche i Casinò reali e inoltre lo Stato deve essere ancora più severo nel contrastare il gioco illegale.

    Grazie per l'attenzione.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.