Legge contro i blog, non uccidete l'informazione

Petizione creata da:

Lucia Piaggi

Firme 0

Obiettivo 5000

FIRMA
  • Erik Zorzi ha firmato la petizione 23 giorni fa
  • Carlo Pigozzi ha firmato la petizione 19 giorni fa
  • Ivan di Cicco ha firmato la petizione 9 giorni fa

Legge contro i blog, non uccidete l'informazione

Nonostante le rassicurazioni del governo italiano dirette a Beppe Grillo a al popolo dei blogger, sembra che gli italiani non siano così felici dei nuovi provvedimenti in materia. A rivelare il generale malcontento del popolo del web un sondaggio condotto da SkyTg24, riguardante proprio il ddl sull?editoria. Il 71% degli italiani, infatti, ha dichiarato di non approvare il ddl sull?editoria che porterà all?obbligo di registrazione di ogni sito e blog che svolgono attività editoriali al Registro degli operatori di comunicazione (Roc) che sarà tenuto dal Garante per le comunicazioni. Beppe Grillo, attraverso il suo blog http://www.beppegrillo.it, ha definito il nuovo decreto come un ?bavaglio all?informazione?, ma il governo ha spiegato che non ha alcuna intenzione di censurare le notizie in circolazione sulla Rete. Solo il 29% degli italiani che hanno partecipato al sondaggio di Sky Tg24 ha dichiarato di concordare con l?iniziativa del governo. I navigatori però temono che il nuovo ddl porti alla chiusura di numerosi blog e Beppe Grillo ha stimato la chiusura del 99% dei diari online. Impediamoglielo!! Firma anche tu

Condividi su:

Petizioni simili

Legge contro i blog, non uccidete l'informazione 22/10/2007 | firmiamo.it

firmiamo.it è un marchio commerciale di Media Asset spa copyright 2010 - 2024

P.IVA 11305210012
Azienda certificata ISO 27001 numero: SNR 11572700/89/I
Azienda certificata ISO 9001 numero: SNR 59022611/89/Q

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.
Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.
Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.
Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.