Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Invita il Presidente Napolitano a Napoli 4 ottobre 2014

  • firme
    0 / 20000

    Creata da
    Pantaleone Pergamo

  • petizione

    Caro Presidente,

    siamo i giovani del Sermig (Servizio Missionario Giovani) di Napoli, nato nel 1964 da Ernesto Olivero e un pugno di giovani decisi ad impegnarsi contro la fame e le grandi ingiustizie del mondo. In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’unità d’Italia Lei, Signor Presidente, ha avuto modo di conoscere e visitare l’Arsenale della Pace di Torino, sede storica del Sermig.

    Ora le scriviamo per invitarLa al “ 4° Appuntamento Mondiale dei Giovani della Pace che si terrà il 4 Ottobre prossimo a Napoli in Piazza del Plebiscito. L’incontro è organizzato dal Sermig, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Napoli e di Torino. Migliaia di persone, provenienti da tutta Italia, e da tante altre città del mondo, “invaderanno” pacificamente Napoli e si ritroveranno per riflettere su un tema che riteniamo fondamentale:“ la coscienza”.

    Dal silenzio e dalla testimonianza di vita di tanti giovani partirà un invito per il mondo intero - per credenti di ogni confessione, non credenti, uomini e donne di buona volontà - a risvegliare la propria coscienza, nella convinzione che il mondo può cambiare solo se ognuno risveglia in sé la coscienza assopita.

    Vogliamo lanciare questo messaggio senza condannare e senza puntare il dito contro nessuno ma con la riflessione, il dialogo e il silenzio.

    Abbiamo dentro una gran voglia di dire a tutto il mondo, con il nostro atteggiamento sereno e fermo, che solo il bene e l’onestà portano a qualcosa di buono. Questo messaggio di speranza e di pace partirà proprio dalla “nostra” città, Napoli, dai suoi giovani e dal cuore di tanta gente di buona volontà che ha

    scelto di restare qui, vivendo ogni giorno con determinazione e coraggio, senza rassegnazione e spendendo la propria vita per cambiare le cose, ma a partire dal metro quadrato attorno a sé. Ciò che sogniamo di realizzare è un vero e proprio G8 alla rovescia: stiamo invitando a questo grande appuntamento i “grandi della terra”, della politica, dell'economia, delle religioni, ai quali chiediamo di essere presenti non per parlare ma per ascoltare i giovani, le loro storie, le loro domande che esigono risposte concrete.

    Noi crediamo e speriamo che la politica e l’economia possano riacquistare credibilità, a patto che inizino a servire e mettano al primo posto i giovani che vogliono costruire un mondo migliore, partendo dall’esempio di grandi uomini del passato, tra i quali Giorgio La Pira che, tra l’altro, fu proprio colui che illuminò la mente ed il cuore di Ernesto Olivero sulla profezia dell’Arsenale, e che il 4 Ottobre in Piazza Plebiscito ricorderemo con tanto affetto ed amicizia. Ecco, noi giovani di Napoli desideriamo invitarLa ufficialmente a presenziare in tale occasione innanzitutto in considerazione della profondità d'animo e della sensibilità che Le appartengono e della testimonianza che la Sua presenza porterebbe non solo ai tantissimi giovani presenti ma soprattutto alle Istituzioni.

    Caro Presidente, siamo perfettamente consapevoli delle probabili difficoltà derivanti dai Suoi tanti impegni istituzionali, ma ci permettiamo di insistere perché questo evento rappresenta davvero una occasione più unica che rara per il nostro Paese, per i nostri giovani, che sono sempre più maltrattati da tutto e tutti, ma che per una volta potranno far sentire la loro voce, con rispetto, serenità, ma anche fermezza. La invitiamo ad essere con noi ed in mezzo a noi a Napoli il 4 ottobre, per ascoltare i giovani e appoggiare il loro messaggio di speranza. Alleghiamo le nostre firme a questa lettera, ed attendiamo con trepidazione e fiducia un riscontro, e sin da ora La ringraziamo di cuore per il tempo che ci ha dedicato e per quanto potrà fare.

    La salutiamo con affetto.

    I Giovani del SERMIG di Napoli

    sermig.napoli@gmail.com

    www.giovanigioia.org

    www.sermig.org

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.