Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Giustizia per il cane lupo impalato alle porte di Roma

  • firme
    0 / 1000

    Creata da
    Lucia Piaggi

  • petizione

    Lunedì mattina gli abitanti di Rocca Priora, alle porte di Roma, si sono ritrovati di fronte ad uno spettacolo orribile: un povero cane lupo impalato sotto l'arco della città!

    Il povero cane, probabilmente randagio, è stato probabilmente prima avvelenato e dopo la morte, è stato inchiodato per una delle zampe posteriori a uno dei pali di legno.

    Come se non bastasse, la cosa più inquietante e terrificante è che accanto al cadavere del povero piccolo c'era un foglio con uno stornello romano: il novello Trilussa se la prende con lo Stato che protegge i malviventi ma non protegge i greggi di pecore dagli attacchi dei lupi. Bisogna quindi pensare ad un allevatore che magari ha visto le sue pecore uccise da un lupo.

    Non è purtroppo il primo episodio di odio e violenza verso i di recente e questa volta non si è nemmeno sicuri che si tratti davvero di un lupo oppure di un cane!

    Questa ondata di violenza deve essere firmata!

  • Simona Di Bella ha firmato la petizione 27 giorni fa
  • alessandro marvin ha firmato la petizione 30 giorni fa
  • letizia balsamo ha firmato la petizione 30 giorni fa

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.

Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.

Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.