Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Giustizia per Emmanuel!

  • firme
    0 / 5000

    Creata da
    Marta Colombo

  • petizione

    Il nigeriano Emmanuel Chidi Namdi e sua moglie Chinyery erano fuggiti dall'Africa a causa delle persecuzioni di Boko Haram nei confronti dei cristiani.

    Erano arrivati in Italia, a Fermo, ansiosi di ricominciare una nuova vita, senza guerre e senza sangue.

    Purtroppo questo sogno si è spezzato. Qualche sera fa Emmanuel e Chinyery erano a passeggio quando due individui, noti già alle forze dell'ordine, hanno iniziato a insultare la donna, chiamandola "scimmia". Emmanuel è intervenuto in sua difesa, ma la violenza è degenerata rapidamente e l'uomo è morto, sotto i calci e i pugni dei due cittadini italiani, ultras ed esponenti dell'estrema destra.

    La giovane Chinyery, dopo aver attraversato l'Africa con il suo compagno, si ritrova sola in un paese che evidentemente non è privo di guerra e sangue.

    Avrebbe voluto che gli organi di Emmanuel fossero donati a qualche italiano, ma purtroppo servono molti più documenti di quelli che possiede.

    L'assassino, un 38enne di Fermo, è stato denunciato a piede libero. Solo questo per la morte d'un uomo.

    Il clima di razzismo e xenofobia non deve dilagare: quest'individuo deve essere punito e deve essere fatta giustizia per Emmanuel!

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.