Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Delocalizzazione antenna Tim Corleone

  • firme
    0 / 10000

    Creata da
    I. S.

  • petizione

    Al Sig Sindaco del Comune di Corleone

    Al Prefetto di Palermo

    All'Asp di Corleone

    Petizione cittadina per la delocalizzazione dell’antenna Tim sita a Corleone in Via Consolazione

    In seguito all’incremento di neoplasie rilevate in zona, riconducibili come da letteratura che ci si riserva di presentare all’uopo, alla pericolosa posizione dell'antenna, ubicata in pieno centro abitato, in Via Consolazione, a ridosso dell'edificio delle scuole elementari del plesso Santa Maria di Via Don G. Colletto, ed altresì vicinissima all'Ospedale dei Bianchi, e ritenendo, inoltre, che non si sia tenuto conto dell’applicazione del c.d. “PRINCIPIO DI PRECAUZIONE”, contenuto nell’articolo 15 della Dichiarazione di Rio sull’Ambiente e lo Sviluppo (1992), che afferma: Ove vi siano minacce di danno serio o irreversibile, l’assenza di certezze scientifiche non deve essere usata come ragione per impedire che si adottino misure di prevenzione della degradazione ambientale”, ricordando che tale principio e’ stato adottato dal Parlamento Europeo in una risoluzione in cui si afferma che: ”il principio di precauzione, dovrebbe essere invocato ogniqualvolta, in base ad informazioni incerte, vi sono motivi ragionevoli di inquietudine circa il possibile sopravvenire di effetti potenzialmente pericolosi per l'ambiente o la salute umana, animale o vegetale” , che anche la Commissione Europea (DG XXIV) lo ha definito come un approccio alla gestione dei rischi in una situazione di incertezza scientifica, che esprime l'esigenza di un'azione a fronte di un rischio potenzialmente grave senza attendere i risultati della ricerca scientifica e che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha indicato che l’inquinamento elettromagnetico è uno dei 4 problemi mondiali sottolineando che si deve rendere minimo il rischio dovuto all’esposizione ai campi elettromagnetici, in virtù di quanto esposto, la Cittadinanza del Comune di Corleone

    CHIEDE

    la delocalizzazione dell’antenna sopracitata, al fine di tutelare la salute della popolazione, già esposta ad altissimo rischio di assorbimento di onde elettromagnetiche, coinvolgendo i comitati di quartiere nel progetto di risanamento e rilocalizzazione degli impianti e nella definizione del piano di localizzazione.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.