Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Covid-19 in siria nord-occidentale: positivi aumentati di dieci volte in un solo mese

  • firme
    0 / 10000

    Creata da
    Medici Senza Frontiere

  • petizione

    La Siria nord-occidentale sta assistendo a una forte crescita dei casi di Covid-19, incrementati di dieci volte nell’arco di un solo mese.

    Su un totale di 1.225 contagi a partire da quando è stato individuato il primo caso a inizio luglio, sono 523 le persone attualmente positive, di cui il 21% operatori sanitari. Numeri probabilmente sottostimati considerando che il numero di test effettuati è limitato.

    L’incremento dei contagi da Covid-19 si aggiunge ad una situazione già drammatica nell’area: “La Siria nord-occidentale era già una regione instabile e siamo abituati ad affrontare l’incertezza e le complicazioni per fornire supporto alle persone. Il Covid-19 ha aggiunto una sfida in più.” Halim Boubaker - Coordinatore medico di MSF per la Siria nord-occidentale.

    A causa della guerra, oltre la metà della popolazione, più di due milioni di persone, sono sfollate e vivono in campi sovraffollati con limitato accesso all’acqua e precarie condizioni igienico-sanitarie. Per la maggior parte di loro, misure di contenimento come il lavaggio delle mani, il distanziamento fisico e l’isolamento, sono difficili se non impossibili.

    In risposta al Covid-19, da aprile le équipe di MSF stanno svolgendo attività di distribuzione di più di 63.000 kit igienici, con prodotti come sapone e detergenti, e di sensibilizzazione sul virus, in particolare su come viene trasmesso e su come prevenirlo.

    Inoltre, abbiamo allestito 9 ospedali Covid-19, con 645 posti letto complessivi, e 14 centri per l’isolamento e il trattamento del virus con 550 letti, che forniscono cure di base a pazienti con sintomi lievi.

    Presto ci saranno due grandi problemi da affrontare: l’arrivo dell’inverno, con condizioni molto dure per persone che vivono da anni in tende ormai usurate, e il rischio molto alto di una nuova offensiva.
    Sostieni il nostro intervento. Firma ora.

     

  • Cristoforo Crisci ha firmato la petizione 8 giorni fa
  • Ingrid Galleani ha firmato la petizione 9 giorni fa
  • ambra mancini ha firmato la petizione 10 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.