Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Costruzione nuovi alloggi popolari nel distretto di Giar

  • firme
    0 / 5000

    Creata da
    Sebastiano Leotta

  • petizione

    Io,comune cittadino,mi assumo la carica di portavoce,per tutti coloro che hanno presentato la domanda per la concessione di una casa popolare,ma che aspettano da più di un decennio,o le graduatorie fatte non avviano le assegnazioni di immobili come si spera.E allora con questa petizione che raggiunti i 5000 voti sará recapitata all'esame della Regione Siciliana (Giunta e Presidente Assemblea Regionale Siciliana),verrà anche spedita all'attenzione di tutti gli Istituti Autonomi per le case popolari,di tutto il distretto di Giarre,i comuni coinvolti saranno quindi Giarre,Riposto,Calatabiano,Milo,Linguaglossa,Mascali,Fiumefreddo di Sicilia,Piedimonte Etneo,Castiglione di Sicilia e Sant'Alfio,e si chiederà il finanziamento per costruire 100 appartamenti per comune,10 palazzine per territorio,e i soldi verranno trovati cosí:donazione del 50% delle indennità di Presidente della Regione,e di tutti gli assessori e parlamentari regionali,inclusi tutti i segretari e vice segretari una-tantum;donazione del 30% di stipendio di tutte le Assistenti sociali del distretto socio-sanitario di Giarre,cessione di terreni acquistati da qualunque Sindaco e/o politico locale per il bene della collettività,manovra dalle casse Regionali Siciliane di €500000,prelievo di €250000, raccolti da tutte le casse comunali del distretto,Vendita all'Asta o a privati con disponibilità finanziaria,tutti gli appartamenti,locali commerciali/botteghe e capannoni,richiedere al Governo Italiano la partecipazione alle spese di edificazione pubblica di €5000000,e giunti alla somma che richiede la ditta appaltatrice designata dagli Istituti Autonomi alloggi popolari di tutta l'Area di Giarre,riunitisi per decidere la ditta,iniziare subito,entro 30 giorni dall'aggiudicazione lavori alla ditta,gli scavi e la posa delle fondamenta per poi far intervenire muratori,idraulici,elettricisti e ogni altra figura competente per la buona realizzazione del progetto intercomunale dei paesi limitrofi a Giarre.Saranno assegnati i nuovi alloggi a tutti i cittadini che hanno fatto domanda è sono stati accettati perché ne avevano i requisiti,e tutti gli altri cittadini che hanno fatto domanda ma che,dopo aver avuto sfratto esecutivo sono stati costretti ad emigrare in altro comune,sempre dello stesso distretto,ma costretti ad eleggere residenza nell'altro comune perché ci sono minori in famiglia.Facciamo sentire la nostra Voc'è, che nessuno rimanga senza un tetto,la casa È UN DIRITTO!!!FIRME TUTTI

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.