Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • CONTRO UN MONDO FABBRICA DI INGIUSTIZIE!

  • firme
    0 / 10000000

    Creata da
    Aline Ottaviani

  • petizione

    Attiviamoci contro il sistema delle delocalizzazione di industrie all'estero, causato da una pura logica di PROFITTO, fondato sullo SFRUTTAMENTO; un sistema che è complice e si regge sulla miseria che regna nei Paesi in cui le industrie vengono delocalizzate e che crea disoccupazione nei Paesi di orgine delle industrie stesse!

    Contro tutto questo, chiediamo:

    1)Ai Governi europei di collaborare per giungere ad un accordo su un salario minimo comune per gli operai e su diritti fondamentaLI del lavoratore che siano garantiti in tutti gli Stati. 2)Alle Istituzioni ed i Governi mondiali di collaborare ed appoggiare i Governi dei Paesi mete di delocalizzazione industriale sulla via dello sviluppo economico e della creazione di posti di lavoro, in particolare attraverso accordi e gesti di incoraggiamento che non si traducano in debito internazionale per tali Stati. Ciò è fondamentale in modo da EVITARE che i primi a risentire del cambiamento di sistema siano GLI OPERAI STESSI. 3)Infine, slle Istituzioni ed i Governi mondiali di collaborare al raggiungimento di un accordo che imponga alle industrie di un Paese di applicare ovunque lo stesso salario minimo e di garantire gli stessi diritti agli operai.

    Un primo passo sulla strada di un Mondo in cui ad ogni lavoratore siano garantite condizioni dignitose di lavoro, diritti ed un salario minimo anch'esso digitoso!

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.