Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • Contro l'equo compenso SIAE

  • firme
    0 / 1000

    Creata da
    L. B.

  • petizione

    Una nuova norma aumenta il prezzo dei dispositivi elettronici di qualche euro per ripagare la SIAE degli introiti persi a causa della pirateria informatica.

    Eppure da uno studio voluto dal Ministero emerge che solo 13 consumatori su 100 usano dispositivi tecnologici per archiviare copie private di musica e film. Quindi l'aumento di prezzo su smartphone e tablet non è giustificato e si tratta solo di una tassa!

    Inoltre una recente indagine dimostra che solo il 13% dei consumatori fa effettivamente copie private e di questi solo 1 terzo usa smartphone e tablet. Se proprio dovesse essere aggiornato, l’equo compenso andrebbe sensibilmente ridotto!

    Considerate poi che se acquistate copie legali di materiali coperti da diritto d'autore, state effettivamente pagando due volte la SIAE (una volta all'acquisto del dispositivo e una all'acquisto di musica e film).

    Con la presente chiediamo che questa tassa ingiusta venga eliminata al più presto.

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.