Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • 2 milioni di canguri uccisi ogni anno

  • firme
    0 / 10000

    Creata da
    AnimaLive

  • petizione

    CANGURI - AUSTRALIA: DIETRO 2 MILIONI DI UCCISIONI L'ANNO, GLI INTERESSI COMMERCIALI ANCHE DI AZIENDE ITALIANE, COME LA "SPORTIVA" LOTTO, CHE CON LA LORO PELLE PRODUCE ALCUNE SCARPE DA CALCIO.

    UN MASSACRO INGIUSTIFICATO, CRUDELE E ... LEGALE, AL QUALE MOLTE ALTRE AZIENDE HANNO GIA' DETTO BASTA!

    A ormai un anno e mezzo dal primo tentativo di confronto con LOTTO per rappresentare all'azienda le criticità della filiera di produzione di pelle di canguro, da LOTTO non è stata data alcuna disponibilità al dialogo e nessuna concreta indicazione di un possibile ravvedimento rispetto l'impiego di questo materiale, frutto della più grande mattanza di animali selvatici al mondo.

    Infatti, ancora oggi, completamente insensibile, LOTTO produce e vende scarpe da calcio realizzate con la pelle dei canguri.

    LAV diffonde un nuovo video-appello, nel quale racconta cosa si nasconde dietro un paio di scarpe da calcio realizzate con pelle di canguro (commercialmente nota anche come K-leather), e lancia una petizione con una richiesta inequivocabile: LOTTO, salva la pelle ai canguri!

    L'Italia è il principale paese in Europa importatore di pelli di canguro, oltre 100 tonnellate l'anno; pelli trattate nei distretti conciari nazionali per poi essere utilizzate da aziende italiane e straniere, prevalentemente nel settore sportivo (per farne scarpe da calcio, ma anche tute per motociclismo), e in parte da aziende di abbigliamento e calzaturiero del lusso.

    La "caccia commerciale al canguro", consentita e regolamentata dalle autorità australiane è un vero e proprio massacro che ha causato la morte di oltre 45 milioni di canguri negli ultimi 20 anni; una strage con un numero impressionante di vittime "collaterali", cuccioli dipendenti dalle madri (deambulanti o ancora nel marsupio), animali adulti feriti, o fuggiti in preda al panico, tutti condannati ad una morte lenta e dolorosa.

    Le uccisioni avvengono di notte (essendo i canguri più attivi) a bordo di pick-up dove cacciatori, regolarmente autorizzati, sparano; inevitabile che i colpi dei fucili non vadano a bersaglio distruggendo, con un unico colpo, il cervello di questi animali (come previsto dal "Codice di Condotta") e che invece, migliaia di animali ogni notte, subiscano gravi ferite e una orribile morte.

    Una caccia insostenibile e violenta già denunciata gli scorsi anni. Alcune aziende hanno compreso la gravità della situazione ed hanno preferito eliminare da subito ogni legame con queste stragi; LOTTO invece non solo continua ad ignorare questa situazione, ma è arrivata a cancellare uno per uno gli appelli che gli utenti lasciano sulle sue pagine social.
    Un comportamento irresponsabile che mai ci si aspetterebbe da una grande e storica azienda quale è LOTTO, e a cui rinnoviamo ancora una volta il nostro appello: LOTTO, salva la pelle ai canguri!

    FIRMA ORA!

  • Giovanna Radaelli ha firmato la petizione 2 giorni fa
  • Lorenzo Stagi ha firmato la petizione 5 giorni fa
  • Simona Barbero ha firmato la petizione 6 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.