Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • + treni - auto in Regione FVG

  • firme
    0 / 10000

    Creata da
    Pier-Paolo De-Biasio

  • petizione

    Per proposta completa vedere link: https://www.dropbox.com/s/e180zdm9hyf6q4o/1_%2Btreni-auto.pdf?dl=0

    1) FINALITÀ: cambiare l’attuale assetto dei trasporti in FVG basato sull’auto privata anche nelle principali direzioni di spostamento di massa.

    2) OPERE E SERVIZI PROPOSTI (inizialmente solo un progetto preliminare con valutazione costi e benefici):

    a) Nuovi collegamenti su binari per il mare:

    Latisana – Lignano: treno (da tratta Latisana-Precenicco a rotonda d’ingresso; alternativa: tram da autost. Lat.);

    Cervignano – Grado: treno (da Udine-Cerv. fino Terzo Aq. su

    b) Servizio metropolitano nell’hinterland udinese e periferia:

    Sulle linee ferroviarie esistenti:

    Servizio di littorine frequenti che fermino in tutte le fermate:

    - Basiliano – Udine – Manzano);

    - Terzo di Aquileia – Cervignano – Udine;

    - Udine – Tarcento;

    Eliminazione di tutti i P.L. residui e collocazione barriere fono assorbenti dove serve;

    Nelle nuove fermate: servizio di bike sharing.

    Linee tranviarie da nuova fermata FS di Paderno a Terminal Nord e da lì una linea verso Università, Stadio, Parco Cormor, Città Fiera e Martignacco e una verso Feletto, SS13, Reana e Stazione FS di Tricesimo.

    c) Integrazione collegamenti su binari per zona montana e pedemontana:

    Aumento n. corse su Udine – Tarvisio e Sacile - Gemona;

    Ripristino linea Carnia – Tolmezzo per tram (prolungando il servizio fino autostazione e ospedale);

    d) Integrazione servizi ferroviari con bus elettrici, ibridi o a metano di coincidenza treni:

    Per lo più servizi stagionali e/o per giorni di sabato e festivi verso località turistiche prossime a Staz.

    e) Servizio sperimentale di trasporto autovetture con occupanti all’interno:

    In giornate con bollino nero per il traffico o blocco autostrada: dirottare almeno parte del traffico su lunghe bisarche ferroviarie da ex scalo doganale di Pontebba a interporti Cervignano e Fernetti.

    3) TEMPI:

    In questa legislatura: progetto preliminare con valutaz./costi benefici e procedura partecipata, adeguamento piani relativi alla mobilità. Dal 2023, in 10-20 anni: progetto esecut., appalti e attuaz.

    4) MOTIVAZIONI:

    Ridurre alla fonte gli effetti negativi del traffico stradale.

    Benessere sociale e richiamo turistico;

    Trarre vantaggio da grandi opere internazionali: Corridoio V Lisbona – Kiev, Nuova via della seta.

  • Elisa Cozzarini ha firmato la petizione 13 giorni fa
  • Elisa Cozzarini ha firmato la petizione 14 giorni fa
  • Giovanni Sogaro ha firmato la petizione 4 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.