Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano 12.151.633 firme raccolte

  • "Il diritto all'allenamento è universale"

  • firme
    0 / 20000

    Creata da
    a.s.d. Bushido Kai Judo Academy Feletto - Ivrea

  • petizione

    "Il Judo ha la natura dell'acqua. L'acqua scorre per raggiungere un livello equilibrato. Non ha forma propria, ma prende quella del recipiente che la contiene. È permanente ed eterna come lo spazio e il tempo. Invisibile allo stato di vapore, ha tuttavia la potenza di spaccare la crosta della terra. Solidificata in un ghiacciaio, ha la durezza della roccia. Rende innumerevoli servigi e la sua utilità non ha limiti. Eccola, turbinante nelle cascate del Niagara, calma nella superficie di un lago, minacciosa in un torrente o dissetante in una fresca sorgente scoperta in un giorno d'estate" Gunji Koizumi, Shi-han (1886-1964 - 8° Dan)
    Il Judo è ‘La via della cedevolezza’ nella quale la "cedevolezza" rappresenta il sentimento che pervade tutti noi che amiamo questo sport.
    Siamo consapevoli della situazione unica che stiamo vivendo a livello planetario, consapevolezza che ci ha fatto impegnare in questi mesi di quarantena per tenere legato il tessuto di relazioni fra atleti ed istruttori mettendoci tuttavia a dura prova, studiando nuovi metodi di insegnamento per video allenamenti.
    Ora, con questa consapevolezza, noi chiediamo di poter ripartire, (è già tardi) con gli allenamenti in modo che non si sfaldi ancor di più il tessuto che ci lega e, di conseguenza, perdere atleti e/o chiudere palestre. Siamo coscienti del fatto che uno sport di contatto come il nostro necessiti di particolari precauzioni, ma siamo pronti a discuterne e ad affrontare la questione.
    Tuttavia il tempo stringe per cercare di salvare il salvabile e ripartire. Purtroppo risulta sempre più difficile spiegare ai nostri ragazzi per quale motivo non possono praticare, in sicurezza, il loro sport, che tanto fa bene al corpo e alla mente, mentre riaprono le discoteche, crescono eventi di piazza e gli sport più blasonati possono permettersi ‘assembramenti’ sia di atleti che di pubblico.
    Siamo pienamente consapevoli che le contingenze enormi e mai affrontate in precedenza creino enormi difficoltà ma chiediamo di essere ascoltati e che vengano comprese le nostre istanze.
    Vorremmo farvi capire l’importanza di questo sport, che va ben oltre all’attività motoria essendo una disciplina che educa e sviluppa le capacità psicofisiche delle persone.
    “Non esiste nulla di più piacevole al mondo, che coltivare il talento e migliorare i tuoi simili, l’educazione di una generazione ne abbraccia altre centro.” Cit. Jigoro Kano – Fondatore del Judo

    È importante valorizzare e riconoscere il valore aggregativo dello sport, soprattutto quando raggiunge i più giovani. È essenziale ora potenziare le capacità della nostra disciplina per dare la forza a tutti di riprendersi .
    Vogliamo anche noi dare una mano ma dobbiamo essere messi nelle condizioni di farlo; Dateci la possibilità di ripartire!

    Grazie

  • Eleonora Martinelli ha firmato la petizione 16 giorni fa
  • Marcello Vernengo ha firmato la petizione 24 giorni fa
  • Claudio Sanna ha firmato la petizione 24 giorni fa

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.